Otto tavole in otto ore: Questo è Comics Jam

Otto tavole in otto ore: Questo è Comics Jam

Il 19 giugno partirà una maratona no-stop fumettistica che vedrà confrontarsi icone del mondo del fumetto e aspiranti fumettisti

 

“Il calzolaio prodigioso” è il titolo della mostra inaugurata lo scorso 18 aprile al Museo Ferragamo di Firenze. Un evento questo il cui nome evoca necessariamente effimere atmosfere di fiaba romantica, un insieme di allestimenti in cui realtà, arte, tecnologia, fantasia ed estetica si fondono creando prepotenti illusioni che vanno al di là dell’incanto del fiabesco e superano sistematicamente i limiti della nostra immaginazione. 
È sulla scia di questo pensiero, ovvero inseguendo una suggestione che ha come unica base reale le creazioni della maison, spirito e simbolo di un’eccellenza tutta italiana che la Fondazione Ferragamo, in collaborazione con Lucca Comics & Games, Scuola Internazionale di Comics di Firenze, lo studio Symmaceo Communications e The Center for Cartoon Studies organizza per la prima volta ComicsJam, una live performance dedicata ad aspiranti fumettisti. 
Prendendo spunto dal celebre 24-Hour Comics Day inventato da Scott McCloud e Steve Bissette, l’evento vedrà i partecipanti sfidarsi nella creazione di un fumetto di 8 pagine in 8 ore, fumetto che avrà come motivo portante il mondo della moda e nello specifico della calzatura. 
Traendo ispirazione dai modelli storici messi a disposizione dall’Archivio Salvatore Ferragamo, i concorrenti potranno confrontarsi il 19 giugno 2013 dalle ore 17 all’una del giorno successivo, nella splendida cornice fiorentina di piazza Santa Trinità.
Talento e improvvisazione saranno i cardini dell’evento cui, a fianco degli aspiranti artisti, prenderanno parte, in qualità di tutor, icone del mondo del fumetto nazionale e internazionale: gli autori Frank Espinosa, Giuseppe Palumbo, Davide Reviati e Michelle Ollie, vice presidente del Center for Cartoon Studies di White River Junction, Vermont. 
Un momento unico e irripetibile in cui lo spirito creativo necessariamente dovrà scontrarsi con quello pratico e dove il limite temporale (8 ore) e fisico (una piazza cittadina) potranno essere stimolo per superare i confini della propria fantasia. 
Gli elaborati saranno giudicati da una giuria composta da specialisti del settore, e ne verranno selezionati un massimo di venti.
I primi tre classificati riceveranno i seguenti riconoscimenti:
- primo classificato: biglietto aereo A/R e iscrizione a un “Summer Workshop” della durata di una settimana presso il Center for Cartoon Studies, diretto da James Sturm 
- secondo classificato: biglietto aereo A/R e biglietto d’ingresso per il Comic-Con International di San Diego (Stati Uniti)
- terzo classificato: iscrizione a un corso della Scuola Internazionale di Comics, Sede di Firenze.
La Fondazione Ferragamo curerà un edizione a stampa delle opere finaliste che verranno in seguito esposte durante Lucca Comics & Games, in programma dal 31 ottobre al 3 novembre 2013.
“Il calzolaio prodigioso” è il titolo della mostra inaugurata lo scorso 18 aprile al Museo Ferragamo di Firenze. Un evento questo il cui nome evoca necessariamente effimere atmosfere di fiaba romantica, un insieme di allestimenti in cui realtà, arte, tecnologia, fantasia ed estetica si fondono creando prepotenti illusioni che vanno al di là dell’incanto del fiabesco e superano sistematicamente i limiti della nostra immaginazione. 

 

È sulla scia di questo pensiero, ovvero inseguendo una suggestione che ha come unica base reale le creazioni della maison, spirito e simbolo di un’eccellenza tutta italiana che la Fondazione Ferragamo, in collaborazione con Lucca Comics & Games, Scuola Internazionale di Comics di Firenze, lo studio Symmaceo Communications e The Center for Cartoon Studies organizza per la prima volta Comics Jam, una live performance dedicata ad aspiranti fumettisti. 

Prendendo spunto dal celebre 24-Hour Comics Day inventato da Scott McCloud e Steve Bissette, l’evento vedrà i partecipanti sfidarsi nella creazione di un fumetto di 8 pagine in 8 ore, fumetto che avrà come motivo portante il mondo della moda e nello specifico della calzatura. Traendo ispirazione dai modelli storici messi a disposizione dall’Archivio Salvatore Ferragamo, i concorrenti potranno confrontarsi il 19 giugno 2013 dalle ore 17 all’una del giorno successivo, nella splendida cornice fiorentina di piazza Santa Trinita. Talento e improvvisazione saranno i cardini dell’evento cui, a fianco degli aspiranti artisti, prenderanno parte, in qualità di tutor, icone del mondo del fumetto nazionale e internazionale: gli autori Frank Espinosa, Giuseppe Palumbo, Davide Reviati e Michelle Ollie, vice presidente del Center for Cartoon Studies di White River Junction, Vermont. 

Un momento unico e irripetibile in cui lo spirito creativo necessariamente dovrà scontrarsi con quello pratico e dove il limite temporale (8 ore) e fisico (una piazza cittadina) potranno essere stimolo per superare i confini della propria fantasia. Gli elaborati saranno giudicati da una giuria composta da specialisti del settore, e ne verranno selezionati un massimo di venti.

I primi tre classificati riceveranno i seguenti riconoscimenti:

primo classificato: biglietto aereo A/R e iscrizione a un “Summer Workshop” della durata di una settimana presso il Center for Cartoon Studies, diretto da James Sturm;

secondo classificato: biglietto aereo A/R e biglietto d’ingresso per il Comic-Con International di San Diego (Stati Uniti);

terzo classificato: iscrizione a un corso della Scuola Internazionale di Comics, Sede di Firenze.

La Fondazione Ferragamo curerà un edizione a stampa delle opere finaliste che verranno in seguito esposte durante Lucca Comics & Games, in programma dal 31 ottobre al 3 novembre 2013.

 

Reporter:

Igor Medved

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Fondazione Ferragamo

Caratteri rimanenti: 400

Recent Post